Please Wait...

Ospiti

img Ospiti

Questa sala di Villa dei Miti è riservata alle vostre immagini.
Inviateci una vostra breve biografia e qualche fotografia da voi scattata (formato jpg - 800x600 pixel - 72 dpi) e se saranno in linea con lo Spirito di Villa dei Miti, saranno inserite all'interno di questa sala.
artphotogallery@villadeimiti.it

 
×

Errore

[sigplus] Critical error: Insufficient file system permissions to access the image base folder root/images/ospiti/Giaconi-Giovanni-Parking, or the folder does not exist.

Long Term Parking

di Giaconi Giovanni

Un parcheggio a lungo termine: un parcheggio eterno, infinito, definitivo. Che non per questo è una morte. Le automobili ritratte da Giovanni Giaconi sullo sfondo assolato, brullo ed essenziale della Creta ignota ai turisti non sono infatti da rottamare. Di certo la maggior parte di esse sembrano pronte per lo sfasciacarrozze: ammaccate, con i vetri incrinati o infranti, parzialmente smontate… Eppure la loro è una morte solo apparente. Suscettibile di rinascita. Come abitazione temporanea, magari con vista sul mare; ma anche come mezzo di trasporto, abbandonato per un anno o più e poi – chissà come – recuperato. E soprattutto come elemento imprescindibile di un paesaggio in cui i toni dell’azzurro e del bruno, della terra e del mare, si sposano bene con la vivacità dell’arancio, del verde, del turchese bruciati dal sole di queste carrozzerie, che finiscono per fare tutt’uno con quanto le circonda. E spesso non sono sole, ma a coppie, come personaggi su una scena di teatro minimalista. Dunque, meritano un posto a sé. Uno sguardo ravvicinato. Che si insinui fra i parabrezza a cogliere i frammenti di vite personali che queste auto ci raccontano. Di qui l’idea di dividere la raccolta di fotografie in sezioni: paesaggi, ruote, interni, fiancate, retri, fronti, dettagli, coppie o gemelli e telo grigio, senza tralasciare l’estremo opposto dell’abbandono e della scoperta: la cura puntigliosa delle coperture grigie, per proteggere e isolare le auto dall’ambiente. Un viaggio alla scoperta dell’inaspettato nel quotidiano, della poesia nell’auto degna dello sfasciacarrozze, dell’arte nel connubio fra paesaggio naturale e oggetto quotidiano. Con occhi nuovi, che osservano senza produrre artificiosamente scenari ad hoc. Così, sotto il sole di una terra antica, un’icona della modernità, che finora ci attirava solo se nuova e luccicante, ci appare, vecchia e malridotta, come parte viva e tutt’uno degli scenari dalla nostra vita. La strada è il teatro della vita, una scena aperta appunto, sullo scorrere lento, calmo dell’esistenza su quest’isola antichissima, cantata da Omero come l’isola dalle cento città, divisa come fu tra numerose poleis. Tutte le foto hanno un’intensità d’assoluto nella loro naturalezza. Esse contengono una poesia di libertà, con un ritmo che si espande nei colori delle immagini.

 

[sigplus] Critical error: Insufficient file system permissions to access the image base folder root/images/ospiti/Giaconi-Giovanni-Parking, or the folder does not exist.

 

Giovanni Giaconi è nato a Vicenza nel 1966. Vive e lavora tra l’Italia, New York e Creta, fotografa da sempre e possiede una vasta collezione fotografica di spazi urbani, paesaggi e architettura. Viaggia in Grecia da 30 anni documentando lo spirito delle isole greche in particolare Creta. E’ l’autore di “Vincenzo Scamozzi (1548-1616)” e “ANDREA PALLADIO acquarelli di Giovanni Giaconi” pubblicati da Dolp, Vicenza 2014, 2009 e “The Villas of Palladio” pubblicato da Princeton Architectural Press, New York, Ottobre 2003.

www.giaconi.com

I diritti delle immagini sono di proprietà dell'autore che è responsabile del loro contenuto.

All material © copyright by Villa dei Miti by Marianna Battocchio, Ettore & Alice Toniolo